ASSEMBLEA ELETTIVA: L’UOMO CUSTODE E FRUITORE DELL’AMBIENTE

admin1

PalFederazioni

E’ stata un’assemblea dibattuta, con diversi  spunti di discussione sul presente e sul futuro di Ekoclub quella del 26 aprile scorso.

La riunione, finalizzata al rinnovo delle cariche sociali, è stata occasione per affrontare a tutto campo le grandi tematiche ambientali che interessano la società moderna.

L’introduzione monotematica è stata curata dal  fisico Paolo Errani che ha presentato un “provocatorio” libro di “energia sostenibile – senza aria fritta” di cui ha curato la traduzione, dalla quale l’assemblea ha preso le mosse per dibattere le polemiche connesse con l’energia.

Nel prossimo quadrienno, infatti, oltre ai tradizionali settori quali la gestione faunistica, la vigilanza ambientale e venatoria,  la protezione civile e la gestione delle zone umide, lo spettro di attenzione di Ekoclub dovrà svilupparsi anche con riguardo ai temi a tutto campo della “questione ambientale”.

E in questo spirito che va visto l’allargamento del Consiglio Nazionale che è passato da 6  a 12 membri e che risulta così composto: Floriana Baiocchi, Gabriella Berardocco, Giuseppe Della Corte, Paolo Errani, Alberto Garreffa,  Roberto Lancini, Franco Livera, Simone Petturiti,  Angelo Pomes, Carmelo Siciliano, Vito Sindaco e  Paolo Viezzi.

Confermato, sempre a larga maggioranza,  il presidente uscente Fabio Massimo Cantarelli, il quale, nel suo intervento, ha ribadito la linea per dir così  “ideologica” di Ekoclub: l’uomo al centro del sistema naturale con tutte le responsabilità che questo ruolo gli attribuisce.

Nel corso  della riunione, si è anche fatto riferimento al radicamento periferico di Ekoclub che rappresenta uno dei punti di forza dell’associazione che è presente su tutto il territorio nazionale.

L’assemblea ha anche approvato il conto consuntivo  che vede ora l’associazione in condizioni economiche rassicuranti ed in condizioni di riprendere con slancio molte nuove attività.

Nell’assemblea è stato eletto,  sempre a larga maggioranza, anche il Collegio dei Revisori dei Conti che si compone di: Cristina Cavina (effettivo), Patrizio Resta (effettivo), Gianluca Saravo (effettivo), Mauro Arnuzzo (supplente) e Francesco Lisco (supplente) e quello dei Collegio dei Probiviri composto da: Ermano Morelli Conocchioli  (effettivo), Roberto Malfagia (effettivo), Egidio Pisanu (effettivo), Giorgio Andriolo (supplente) e Luca Cassoni (supplente).

Ha presieduto l’assemblea il Past President,  prof. Mario Spagnesi, che rappresenta ormai un’icona indiscussa di Ekoclub International Onlus.

E’ stato quest’ultimo che ha illustrato l’andamento dell’Oasi di Canneviè, vanto dell’associazione che da anni ne segue la gestione.

|

1

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

(required)
(required)

A- A A+

Options

Layout type:

liquidfixed

Layout color: